venerdì 29 febbraio 2008

Dopo tanto tempo

Al bar uno studente di
giurisprudenza.
"Che laurea da panettieri!"

mercoledì 27 febbraio 2008

Rovigo, New Mexico [bar della stazione]

Confucio gioca alle video slot con un bicchiere di latte caldo tra le mani.
E impreca per ogni italiano che vince
"Non c'è giustizia! Non c'è giustizia!"

Ma lo dice in cinese, e nessuno lo capisce.
2 cioccolata pigliano cappuccino, biancolatte un caffè corretto, giallocrema latte caldo.
Io alle slot non ho mai vinto niente...forse perché non ho mai perso tanto.

martedì 26 febbraio 2008

Terza

Cicca.
Capitolo primo.
Col cazzo che non riesco più a scrivere m3rda.
Capitolo secondo.
Calistico stato di sfiato universale, come brivido fermo da esalazione post-traumatica. Forse nessuno vi ha mai detto che quello che conta è la nebbia e il rumore che fa quando penetra nella pelle. Cachaça fresca per continuare a sognare Bahia e Morgana con l'ebano vibrante d'amore, sono tramonti che non ho mai visto, seduto sul lato est del mondo. Mjsurandomi il polso su una panchina di marmo nella stazione dei treni, parlando con uno zingaro che alla vista di un paio di eroinomani mi sussurra..."Non guardare. è proprio brutto" La sua prima volta a Venezia con un vassoio pieno di cactus in una mano e una Camel light nell'altra, mentre l'allegra combriccola trabacca con i suoi alambicchi accendini e aghi ipodermici...e io mi misuro il polso...60...tutto regolare.

Muro di latte

25.2.2008

ho ballato così forte che mi si son rotte le ossa
ho la tua saliva in bocca e un piede nella fossa

lavoro come un negro e tengo in piedi la capanna
ma se vuoi ammazzarmi mettimi tra le braccia di una donna

lunedì 25 febbraio 2008

3:52

Ho ballato con una bella ragazza
ma non sono abbastanza sveglio.
Non sono un eroe.
Qualcun'altro se nè andato con quella che voglio.

domenica 24 febbraio 2008

3:49

Ho ballato con una bella ragazza
e sono contento.
Non sono un eroe.
Non è che mi serva molto.

mercoledì 20 febbraio 2008

it is not a question

a desk and a man
a cup of tea
letters
an old bottle of beer
and a man writing a poem
sugar for the girls
illusions for the men
hoping in a hug
in a cold spring.

martedì 19 febbraio 2008

Mio caro Midwest

Dove si fuma ghiaccio
e cristalli di metanfetamina
nell'odore del letame.
Il tepore della flanella e
gli specchi con le loro macchie
nere fisse e le mobili di calcare bianco.
Le crepe nei muri & i campi di mais,
Le rughe e i cadaveri
lasciati nei boschi.

sabato 16 febbraio 2008

The Red Rite

Lasko in mano, procede il mio pellegrinaggio artistico nel mondo telematico. Deviantart, pullula sempre più di EmoGrrls che si fotografano il ciuffo & brave ragazze che si immortalano la mona, chiedendo pareri a proposito. Fortunatamente inciampo in uno stile inquietante e distorto, un incrocio tra Moebius, Professor Bad Trip & lo zio Hippie che avremmo tutti voluto avere. Que1lo che se la coltiva in casa, quello che non usa l'acqua del rubinetto perchè è convinto che contenga uno strano batterio, modificato geneticamente dal governo, dedito al controllo mentale... TheRedRite, non lo conosco, il suo profilo legge: 22 anni,Black Metal Frozen North & Hunter S. Thompson.

Le sue opere parlano chiaro.





"Maniacal Eidolon Forecasts"
Solo un assaggio...
L'inizio della tana del bianconiglio,

"Run Rabbit Run
Dig a hole
Forget the sun"

http://theredrite.deviantart.com/

mercoledì 13 febbraio 2008

Lardball Blues

The cancer took another
when I got back home ma baybe was dead

I signed a lot of papers
& I went to search for her in hell

'Cuz ma baybe had an abortion
A priest said the lord won't understand

But I know he was with me
when I told her "All Will be goin'Well"

looking

I was looking to an old man down the road
I felt young
I saw that there are millions of people in the world
and I know only a few

lunedì 11 febbraio 2008

Shoes #II

[...]

Parlare di poesia come si schiaffano le uova nella teglia.
If you can romp on this yu be a good boy...
Be bop boy no blue suede shoes,
Be nu suede shoe shiner...Hard Timer.
Ti trovo nel tram deragliato con una pirofila per cappello e uno yo.yo musicale.
Se canti una canzone con me ti mostro il confine della strada ma non corro sul filo spinato,
sono solo un fachiro da fili d'erba,
solo l'ubriaco dell'ultim'ora,
tra poco c'ho il treno
ma tu canta ancora.

[...]

domenica 10 febbraio 2008

Blues #I

If I die in hell will I wake in heaven?

sabato 9 febbraio 2008

11.28

...Anche se tutti i miei eroi sono morti.

giovedì 7 febbraio 2008

Train in vain

Feretro un cazzo. Una ragazza nella metro dagli occhi verdi mi guarda le mani,.
L'odore di olio che mi porto addosso, l'unto sulle mani e il retrogusto di zolfo che lascia l'heineken in fondo alla gola. Sento sotto la pelle lo sghembo valzer zingaro che suona questo bambino... non riesco a tenere ferma la testa. [...] Una terza, abbondante con contorno di capelli neri al gusto di cedro, il rumore che fanno le foglie di acero. Un caffè. Vorrei partire con lei signorina dai jeans attillati & collane di plastica, siamo ridotti a mangiare dalla mangiatoia vinilica, strutto e protossido d'azoto. Se solo l'intestino di Venere non puzzasse di Bromazepam sarei a collassare sugli anelli di saturno, Sono un coglione in discesa s'un trolley di Crono. [...] Ogni istantanea è troppo mossa, e ogni mossa è troppo istantanea, il respiro non riesce a celare l'eterna incoscienza dei gesti, il sussulto (rumore metallico) che abbiamo al primo passo sulla scala mobile...
Niente paga la pelle estranea, e il tatto, il peso dei polmoni, il sapore dell'acqua in cui ci laviamo.
Vorrei solo vedere la terra sotto l'asfalto, bagnarsi di rugiada.

sabato 2 febbraio 2008

Lasciatemi andare...

Se cadessi nel baratro

laddove non c’è luce,

se giacessi nel feretro

capendo che sentiero

non c’è che conduce al paradiso,

lasciatemi andare amici, lasciatemi

andare, lasciatemi…

Se affogassi nel fango

dove l’acqua non scorre,

se vedeste il mio sangue

rosso sgorgare fiero,

e il tempo decomporre il mio corpo,

lasciatemi andare amici, lasciatemi

andare, lasciatemi…

Sarò sempre nel tempo felice,

come l’onde che si schiantano,

si disfano e si ricompongono

in un eterno esodo, amici.

venerdì 1 febbraio 2008

Turkish-Cypriot cynical girl with Hope

Mentre vagabondavo su http://www.deviantart.com con una Lasko in mano, mi cade lo sguardo su una giovane ragazza dai lineamenti orientali...non le parlo...Guardo i suoi lavori.
Studio bene la parte prima di commentare.

"Stupendo ritratto"

"Thank you, Mr. Lux386"

"Mi piacerebbe postar3 qualcuno dei suoi lavori sul nostro collettivo artistico-letterario...
Le dispiacerebbe? Posso?"

Mi risponde con cortesia e mi chiede il nome, cosa intento esattamente e se può leggere che cosa facciamo....
per lei sarebbe un onore.

Signori e signore,
Senem Gokel
"Cynic female tongue [...] suffering but --- with a hope"






Spero di avere presto anche qualche sua poesia sul nostro collettivo, intanto vi lascio un link...
http://senemgokel.deviantart.com/

earl Y day dreaming

1/2/2008 - 12:34

Caffè e carrube.
Sogno la sabbia
nel tuo costume.